Piccolo Vademecum per Aspiranti Divulgatori Filosofici

Ricorda che
1. se parli di filosofia usando la cultura pop ci sarà sempre qualche purista ritardato (gente che all’università forse ha passato troppo tempo con la testa dentro il water) che ti dirà “sei un filosofo da discount”, ma d’altra parte se ti metti a parlare il linguaggio duro e puro della filosofia (analitica o continentale che sia) ti diranno che sei uno snob che non vuol farsi capire;
2. se parli di politica ci sarà sempre qualche decerebrato che ti dirà “ma tu dovresti parlare di filosofia, limitati a quello, non parlare di politica!”, ma se non parli di politica ti diranno che non ti esponi mai, che resterai abbarbicato alla tua torre d’avorio senza contatto con la realtà;
3. il punto 2 può essere applicato sostituendo “politica” con “economia/storia” e altri simili discorsi;
4. se esprimi onestamente la tua distanza da qualche filosofo (deceduto o contemporaneo) ti ritroverai la casella mail impantanata nelle lamentele e nel risentimento di chi a quel filosofo ha dedicato la tesi di laurea o dottorato, ma se d’altra parte non criticherai mai nessuno degli altri filosofi ti diranno che sei poco onesto e che non esprimi mai un pensiero tuo;
5. se ti esporrai nel discutere di attualità ti salteranno addosso tutti quei filosofastri pronti a darti dell’opinionista, ma se non ti esponi mai accorreranno quelli che ti daranno del pavido e del democristiano, mai pronto a prendere posizione;
6. la filosofia, per chi non è direttamente immerso nel suo studio (ma spesso anche da chi c’è immerso fino al collo, eh), è composta da pregiudizi e aspettative: il che significa che ti scontrerai continuamente con l’immagine auto-conosolatoria che la gente nutre della filosofia. La conseguenza di questo è che qualunque idea proporrai, qualunque cosa dirai, ci sarà sempre l’imbecille che ti dirà “ma questa non è filosofia!”, intendendo con ciò dire che solo quello che dà ragione a lui è filosofia;
7. avrai a che fare con uno stuolo di ex-bullizzati che nel frattempo sono diventati studenti di fisica/chimica/matematica/biologia e molte altre materie perlopiù scientifiche i quali, senza mai aver aperto mezza pagina di filosofia (quindi non sapendo niente di niente di questa disciplina), ti diranno, con fare supponente e spesso violento, che la filosofia è sorpassata, che ormai chi fa filosofia la fa solo per masturbarsi (che c’è di male?) poiché ogni problema e ogni questione da essa affrontabile e risolvibile con la scienza. Escludendo coloro che rimangono aperti al dialogo, a costoro va riservata una carezza amorevole poiché stanno semplicemente cercando di riversare su di te il bullismo subito durante gli anni di liceo;
8. sarai costantemente invischiato in diatribe su quale sia la vera filosofia, cosa significhi essere veramente un filosofo e altre questioni non solo inutili, ma costruite semplicemente per farti saltare i nervi: il mio consiglio è di ignorarle e procedere per la strada che hai scelto tu;
9. il mondo della filosofia è composta dai peggiori NERD e fanatici del mondo: se sei spaventato dalla violenza che ti riservano gli appassionati di Star Wars quando critichi la saga è perché non hai ancora provato a dire che secondo te Schopenhauer è un filosofo sopravvalutato.
Questi sono solo alcuni dei punti che mi sento di diffondere a tutti coloro che vogliono intraprendere questo percorso, ma ce ne sarebbero molti altri. Se senti di non avere la predisposizione a sopportare questa mole di sterco, ripensaci, forse questa strada non fa al caso tuo. Ma se invece senti di avere la scorza dura e le capacità per sopportare tutto ciò, allora tuffatici a capofitto, è un bellissimo sentiero.
Buona fortuna.
Annunci

Un pensiero riguardo “Piccolo Vademecum per Aspiranti Divulgatori Filosofici

  1. Scusaci per la nostra ignoranza, ma vorremmo sapere il nome tecnico della forma letteraria che hai utilizzato per esprimere i tuoi sfoghi. Vademecum, ci sembra riduttivo, non è solo è solo una guida, ma anche e sopratutto uno sfogo.
    Confidando nella tua approvata intelligenza emotiva e culturale,
    ti inviamo i nostri più cordiali saluti

    Sara e Oliviero

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...