Archivi tag: dio

D.I.O. – Do It Ourselves

“Prego Dio che mi liberi da dio”
Meister Eckhart

Che rapporto esiste tra le scienze evoluzionistiche e Dio? E come si è svolto il turbolento rapporto tra la religione e la ragione? Quali sono i punti di collegamento tra la fede e il sapere empirico? E perché molti filosofi razionalisti erano anche uomini di fede?

D.I.O. è il mio nuovo seminario, in collaborazione con Luca Sadhaka, in cui cercheremo di ripercorrere i sentieri che incrociano la ragione filosofica e scientifica con la fede e la religione. Metteremo in discussione la fede dei credenti e la mancanza di fede degli atei. Cercheremo di approdare a un’analisi che non sia pregiudizievole, e lo faremo con gli strumenti che le nostre competenze ci forniscono: tra filosofia della scienza e spiritualità, tra pensiero religioso e razionalismo, D.I.O. cercherà di dare ai partecipanti gli strumenti per comprendere più a fondo le motivazioni che ci spingono a credere o non credere, ad avere fede o fiducia, insomma: Do It Ourselves, facciamocelo da noi, ‘sto dio!

Il seminario si svolgerà nello splendido contesto dell’ex-monastero di San Salvaro, a Urbana (PD), e il programma di massima (che verrà fornito su richiesta) prevede laboratori e seminari, ma anche molti momenti ricreativi e divertenti che ci permetteranno di trascorrere 48 ore in amicizia e convivialità. Mangeremo e dormiremo in compagnia, giocheremo e impareremo giocando, stringeremo amicizie e ci metteremo in discussione, come sempre avviene ai miei seminari!

Il costo di partecipazione, che comprende anche il vitto e l’alloggio dal venerdì sera alla domenica pomeriggio, è di 170 euro complessivi. I posti a disposizione sono solo 20 e alcuni sono già stati prenotati, quindi se la cosa vi interessa non perdete tempo e scrivete una mail: accademiaorwell@gmail.com 

Sarà una splendida esperienza!

flyer_DIO

Anche – su Brian Dettmer

Pensiamo altrimenti.
Altrimenti, pensiamo.
dett1Si parte sempre da un’ipotesi folle, dalla (non) necessità di un sentiero alternativo. Hai mai pensato d’altri? E Altro? L’hai mai pensato, l’Anche? Hai mai pensato come penserebbero anche altri, pensando che Altro sei tu? Cos’è mai il pensiero se non questo.
È cosa strana, pensare. Perché non è solo pensiero, è Anche pensiero.
Non si direbbe qualcosa che abbia a che vedere solo con la fame e la sete, no. Né solo con un meccanismo fisico di causa ed effetto, magari elettrico, magari alchemico. Pensare è strano perché pensando ci si estrania. Si diventa Anche straniero, oppure si diventa, e anche basta.
Me lo sono immaginato spesso io, il primo pensatore della storia del pensiero, guardato dagli altri come oggi guarderemmo un eccentrico funambolo in procinto di inghiottire il fuoco. Me lo sono immaginato, deriso e temuto da tutti, mentre si chiedeva: “E se così non fosse? E se fosse Anche altro?” Continua a leggere Anche – su Brian Dettmer