Serata su Hume: domenica 26.11 alle 21!

Finalmente è il turno di David Hume, uno dei filosofi più importanti nella storia del pensiero moderno. Domenica 26 novembre alle 21 QUI si terrà la Live monografica a lui dedicata: due ore di esposizione tra opere e pensiero, vita e aneddoti, con la possibilità di interagire e porre domande attraverso la chat incorporata!

Non mancate! 😉

Annunci

Libro del Mese – Novembre 2017

“La fede è la più alta passione di ogni uomo. Ci sono forse in ogni generazione molti uomini che non arrivano fino a essa, ma nessuno va oltre.”
Søren Kierkegaard 

Perché Abramo non è un assassino? Perché, nonostante egli porti suo figlio fino all’estremo limite del sacrificio umano, noi non lo condanniamo? Abramo è perduto, ci dice Kierkegaard, ma solo dal punto di vista dell’etica e della mondanità. Perché il suo agire si può comprendere soltanto dal punto di vista della fede, della passione più sfrenata dell’uomo: insomma, Abramo si può comprendere solo quando vediamo che la sua relazione con Dio, con l’Assoluto, è individuale, irriducibile, Assoluta.

“Timore e Tremore” è un’opera abissale e straordinaria, una delle più lucide visioni filosofiche di che cosa sia la fede in relazione alla ragione e alla morale. Kierkegaard ci offre uno sguardo profondo e chiaro sull’abisso che si para di fronte ad ogni uomo quando egli si affaccia a Dio: la rassegnazione infinita, il salto nell’assurdo, la solitudine irrimediabile.

Ho scelto questo testo come Libro del Mese di Novembre perché lo ritengo una lettura istruttiva, tanto per l’ateo che vuole comprendere più a fondo quale sia la natura filosofica della fede religiosa, tanto per il credente che desideri scoprire un aspetto ancora più profondo, probabilmente mai toccato, della scelta religiosa. Per me, un’opera irrinunciabile per comprendere fino in fondo quale sia il rapporto tra l’individuo e il mondo.

Se vuoi ricevere direttamente a casa quest’opera, corredata da una scheda di lettura che ne faciliti la comprensione, aderisci al mio Programma Patreon entro il 31 ottobre dal livello 6 in su! Se vorrai fare questa scelta sono certo che non te ne pentirai! 😉

Libro del Mese di agosto

Uno dei progetti filosofici più interessanti del Novecento fu la “Storia del Sentimento” di Günther Anders. Purtroppo, quel progetto non vide mai la luce perché l’autore si impegnò politicamente per trent’anni sulle tematiche del disarmo atomico, della non-violenza, del diritto internazionale.
Nonostante questo, Anders ci ha lasciato molte tracce sparse di quella ricerca affascinante, che partiva dal presupposto secondo cui “un uomo del Cinquecento amava in modo differente rispetto a un uomo dell’Ottocento; e così l’odio e l’ammirazione, la paura e la meraviglia, tutti i sentimenti hanno vissuto un percorso di mutamento che li ha trasformati. Nessuna epoca ha avuto lo stesso odio.”
“L’odio è antiquato” è una di quelle tracce, un testo fulmineo e profondo, che resta dentro come una cicatrice e che mette in discussione il nostro rapporto con questo sentimento così socialmente significativo. E lo sappiamo bene: oggi si odia in modo diverso da come si odiava ieri. 
Il Libro del Mese è un’iniziativa legata al mio Programma Patreon, il modo con cui una comunità di più di ottanta persone sostiene economicamente il mio progetto di divulgazione filosofica sul web. In cambio del sostegno economico, i miei Mecenati ricevono servigi commisurati al loro contributo: racconti mensili inediti e partecipazione a videoconferenze mensili, libri e magliette, iscrizione a forum privati di discussione e tante altre cose!
I Mecenati di livello 6 o superiore riceveranno il testo, da me acquistato e corredato da una scheda di lettura che faciliti la comprensione, direttamente a casa! 
Se volete saperne di più su come aderire, andate sulla pagina ufficiale del mio Patreon!
QUI trovate anche l’elenco dei Libri del Mese da gennaio in poi!