Byoblu censurato da Google? Naaaaaa…

Narrativa

Il programma del mio seminario DE-POST: https://riccardodalferro.com/2017/01/13/de-post-il-programma-completo/
Parliamo di Byoblu “censurato” da Google: Claudio Messora è davvero stato messo a tacere da Google? Tra bufale e fake news, tra verità e storielle.

ISCRIVITI AL CANALE: http://bit.ly/rickdufer

ARTICOLI DI APPROFONDIMENTO
Daniel Puente sul caso Byoblu: https://www.davidpuente.it/blog/2017/02/01/google-adsense-la-probabile-violazione-di-byoblu/
Vaccini e Mercurio su Debunking: https://www.debunking.it/tag/mercurio-e-vaccini/

DE-POST: il programma completo

Filosofia

Nel weekend del 3-4-5 marzo 2017 si terrà il mio nuovo seminario DE-POST in cui si parlerà di libertà di espressione, censura e comunicazione nell’epoca della Post-Verità! Il seminario, tenuto in collaborazione con Dellimellow, ha un programma ghiottissimo e in questo articolo ve ne voglio parlare brevemente!
Si tratta di uno dei programmi più stimolanti che mi sia capitato di portare ai miei numerosi seminari e non vedo l’ora di condividerlo con chi vorrà partecipare (mancano solo 11 posti, quindi è meglio se vi affrettate!)
Ecco quindi il programma completo: 

DE-POST: il mio nuovo seminario con Dellimellow

Filosofia

La Realtà è quella cosa che accade 
quando siamo impegnati a raccontare una frottola. 
Friedrich Nietzsche 

La citazione riportata sopra è ovviamente falsa, ma conta davvero qualcosa?
L’epoca della Post-Verità ci insegna che spesso i Fatti contano molto meno della narrazione che facciamo. Anzi, spesso non contano proprio nulla. Siamo irretiti in una situazione nella quale le fonti non hanno importanza, la credibilità è messa sotto le scarpe, l’autorevolezza (e non l’autorità) è derubricata a optional.
L’opinione dell’esperto, equiparata a quella dell’opinionista di turno, è totalmente svuotata di significato e questo porta al dilagare delle bufale e delle false narrazioni.

Il web ha amplificato enormemente il fenomeno (ne ho ampiamente discusso in QUESTO video), portando concetti come “libertà di espressione”, “censura” e “ricerca della verità” a traguardi mai immaginati prima.

Per questo è nato DE-POST, il mio nuovo seminario che terrò nel weekend del 3-4-5 marzo 2017 a Urbana (PD), presso l’Ostello di San Salvaro (un luogo davvero stupendo, QUI potete trovare immagini e informazioni sul luogo). Il seminario, in collaborazione con Dellimellow, avrà la durata di 48 ore, dal venerdì sera alla domenica pomeriggio, e oltre a seminari e laboratori di discussione ci saranno momenti conviviali, giochi e attività divertenti! Nella quota di iscrizione, fissata a 160 euro, sono compresi vitto e alloggio completi per i due giorni!
Come sempre ai miei eventi, l’obiettivo è quello di imparare molto, ma creando un’atmosfera famigliare e amichevole che ci accompagni durante il seminario!

I posti sono limitati, solo VENTI, e alcuni sono già stati prenotati, perciò se vi interessa partecipare a DE-POST vi consiglio di affrettarvi a scrivere via mail: dalferro.ric@gmail.com! In questo modo potrò inviarvi il materiale per l’iscrizione e il programma completo!

Sarà un’occasione davvero fantastica e spero che risponderete numerosi a questa iniziativa!

Per qualsiasi informazione non esitate a scrivermi!

flyer_depost

Vuoi Farmi da Mecenate?

Filosofia, patreon, YouTube

Da oggi puoi sostenere le mie attività diventando mio Mecenate! 
QUI trovi la pagina ufficiale del mio programma Patreon, dove è tutto spiegato nel dettaglio! Sotto invece, il video di presentazione ufficiale!

La Rivincita delle Scienze Umane

Filosofia

Chi ancora va ripetendo ai quattro venti che “la filosofia non serve a nulla” oppure che “le scienze umane sono superate” fa parte di un decennio passato. Assomiglia a quel pazzo che nello Zarathustra di Nietzsche vaga nel buio del paese con una lanterna, urlando che dio è morto.
Solo che, a differenza di quest’ultimo, dice una cosa falsa.

Il mondo del lavoro sta cambiando velocemente e sempre di più il campo del commercio richiede una visione molto diversa del modo con cui si costruisce business. Laddove quindici anni fa funzionava l’esposizione di un prodotto funzionale, oggi il web richiede uno storytelling efficace; laddove ieri la differenza veniva fatta dal prezzo, dalle funzioni e dalle caratteristiche, oggi la partita si gioca sulle relazioni, sulla fiducia e sul coinvolgimento.

La necessità di costruire un Personal Branding originale ed efficace si fa sempre più forte e molte aziende e professionisti stanno cominciando anche in Italia ad accorgersi che questo cambiamento va verso un ampliamento del proprio bagaglio emotivo, umano e relazionale, sostituendo (in parte interessante) schematismi, generalizzazioni e statistica.

Insomma, ciò che accade tanto nel campo del commercio quanto in quello della libera professione, tanto nell’industria quanto nei servizi, è lo spostamento dell’attenzione dal prodotto alla persona: il cliente è sempre meno attento alle caratteristiche particolari di un prodotto e sempre più indirizzato alla voglia di sentirsi parte integrante di una storia originale che lo faccia sentire coinvolto, non passivo spettatore; l’interattività della comunicazione sta prendendo il posto della spiegazione e dell’esposizione; l’interrelazione sta sostituendo l’univocità del rapporto tra fruitore e produttore.
E tutto questo segna con decisione un’epoca di rivincita per le scienze umane.