MILANO, 23.12: Brain Streaming per il Futuro (con Matteo G.P. Flora)

Che ne sarà del futuro?
Ma forse, potremmo già dire: “Che ne È del futuro?

Nell’epoca della post-verità, in cui prevalgono le narrazioni sul dato di fatto, in cui l’oggettività è sempre più simile ad una creatura mitologica, in cui le notizie fabbricate ad arte prendono il sopravvento sulle esperienze, le testimonianze, gli eventi, la domanda si fa pressante: che ne è stato del futuro? (in questa emblematica regressione verbale dal futuro, al presente, fino al passato)

Io e Matteo G.P. Flora abbiamo discusso a lungo su questo argomento (se non sapete chi è Matteo, QUI trovate il suo canale Youtube e QUI il suo blog personale) e abbiamo deciso di unire le forze per coinvolgervi in quello che è il primo BRAIN STREAMING della storia, dal titolo: “Il Futuro di Ogni Verità“.

Si tratta di un evento dal vivo a Milano, presso la sede TheFool (la società di reputazione online fondata da Matteo, ndr), la cui partecipazione, a numero chiuso e totalmente gratuita, prevede che venti persone (più il sottoscritto, Matteo e Ary) si riuniscano attorno all’idea della Verità e scatenino un brain storming trasmesso in diretta streaming sui rispettivi canali miei e di Matteo (Youtube e Facebook, principalmente).
Le domande che verranno affrontate durante il Brain Streaming saranno le seguenti:

  • la verità va tutelata? Se sì, come? 
  • quali sono i criteri che ci permettono di definire il confine tra ciò che è fiction e intrattenimento e ciò che è informazione deviata e pericolosa?
  • quali strumenti abbiamo a disposizione oggi per costruire una società che torni a valorizzare il fatto oggettivo rispetto alla narrazione che se ne fa? 
  • quali sono le conseguenze più inquietanti di una società la cui informazione si basi sulla non-verità? 

Per partecipare è necessario prenotarsi inviando una mail al seguente indirizzo mail: accademiaorwell@gmail.com, mentre seguire la diretta da casa sarà facilissimo: basterà collegarsi al mio canale Youtube o alla pagina Facebook di Matteo sabato 23 dicembre dalle ore 17 e il vostro contributo sarà prezioso per creare un dibattito serio su questa tematica così attuale e scottante.

Se invece volete esserci dal vivo, le porte sono aperte. Ma sbrigatevi: i posti sono davvero pochi!!!

Che cosa vi aspetta, se vorrete esserci dal vivo? 
Un dibattito di due ore sui temi riportati sopra, a libero intervento e moderato da me e Matteo, trasmesso in LIVE streaming sui nostri canali social. Il dibattito sarà partecipato anche dal pubblico a casa, attraverso le chat disponibili. Sarà una bella occasione di scambio e crescita, oltre che un primo esperimento che, nel caso avesse successo, di certo verrà replicato. E una bella occasione per conoscerci, divertirci insieme facendo qualcosa di bello e importante! 
Non vedo l’ora! 😉

Annunci

MILANO, 26/02: Raccontare il Sé

Domenica 26 febbraio arriverà a Milano il mio seminario RACCONTARE IL SÈ, in collaborazione con Tlon! Dopo le tappe di Napoli e Torino, il seminario che mette insieme filosofia e narrativa arriva a Milano, per tutto il giorno dalle 10 alle 18! Un’esperienza importante e formativa per acquisire conoscenze e capacità utili a migliorare il proprio rapporto con sé e con il mondo!
La prenotazione è obbligatoria e si può fare qui: http://tlon.it/events/raccontare/

***

Il seminario “Raccontare il Sé” mette insieme la speculazione filosofica e le tecniche narrative al fine di fornire ai partecipanti gli strumenti utili a Raccontare il Sé nel modo più efficace e personale.

Attraverso il connubio tra momenti seminariali e laboratoriali, uniremo l’approfondimento filosofico e la capacità di raccontare storie per dar modo a ognuno degli studenti di esprimersi in maniera libera, divulgando idee, ponendo domande, costruendo la propria storia e la forma con cui narrarla. Tra Michelstaedter e Bergson, tra Leibniz e Saramago, “Raccontare il Sé” vive del rapporto tra filosofia e romanzo, speculazione e narrazione, per mostrare come nessuna Verità possa essere conosciuta (né espressa) se non all’interno di un percorso creativo.

“La via d’uscita s’inventa”, diceva Sartre, e “Raccontare il Sé” tenta di indicare la via per inventare la propria.

Raccontare il Sé – programma

Il seminario si svolge in giornata: inizia alle 10 del mattino e termina alle 18

ORE 10: Seminario – “La Monade Parlante”
Grazie alle intuizioni di Leibniz, si cercherà di descrivere in modo alternativo la costruzione del rapporto tra il soggetto e il mondo, individuando le aporie di quel rapporto, gli ostacoli nell’affrontarlo e descrivendo le modalità con cui oggigiorno stiamo chiudendo le finestre verso il mondo.

ORE 12.00: Laboratorio – “Il Cosmo Dentro”
In questo piccolo laboratorio di scrittura, i partecipanti verranno messi alla prova nel tentativo di raccontare le proprie finestre: come sono costruite, quali vengono chiuse e perché, quali preferiamo tenere aperte e perché.

ORE 13.00: PRANZO E PAUSA LAVORI

ORE 14.30: Seminario – “Arte, Creatività, Narrazione: aprire la Monade”
Il rapporto tra certezza e Verità, tra scienza e arte, è una delle problematiche più profonde nella costruzione di un autentico rapporto con il mondo. In questa conferenza saranno scandagliati i concetti del dionisiaco e della durata, tra Nietzsche e Bergson, tra arte e intelligenza artificiale, nel tentativo di ricomporre l’infranto del mondo che ci portiamo dentro.

ORE 17.00: Laboratorio – “Racconto Ergo Sum”
I partecipanti saranno chiamati a costruire la propria narrazione personale, mettendo in forma nuova i contenuti che fino a quel momento hanno raccontato in maniera inefficace: passioni, idee, esperienze e desideri, nel tentativo di adottare il metodo della “Persuasione” così come enunciato da Michelstaedter. L’obiettivo è quello di aprire le finestre interne della Monade, di osservare come il modo per raggiungere gli altri passa per la capacità di entrare ancora più a fondo dentro di sé, “persuadendosi, ovvero afferrando più autenticamente la vita e il presente”.

Stand-Up Philosophy a Milano!

Il 14 gennaio presso il Teatro ZonaK e in collaborazione con Tlon, si terrà il mio spettacolo di Stand-Up Philosophy: tra satira e filosofia, tra pensiero e risate!

La Stand-Up Philosophy è il mio monologo satirico a sfondo filosofico che mette insieme la divulgazione culturale e la comicità della Stand-Up Comedy. Le gag messe in scena uniscono la figura storica dei filosofi a battute su politica, attualità e sessualità, cercando il giusto equilibrio tra la risata e il pensiero.
Tra citazioni reali e inventate, coinvolgimento del pubblico e momenti di riflessione semiseria, la Stand-Up Philosophy si pone l’obiettivo di incuriosire gli spettatori nei confronti del pensiero filosofico suscitando una risata.

La prenotazione è obbligatoria, QUI tutte le info per effettuarla!

locandina-dufermilano

Inizia il tour di Stand-Up Philosophy!

Si comincia venerdì prossimo, 14 ottobre, a Roma! 😀
Per prenotazioni e maggiori info, clicca QUI

Il Tour nazionale della Stand-Up Philosophy

Il mio spettacolo di Stand-Up Philosophy va in tour in tutta Italia. 
Ecco, l’ho detto, è fatta, non ci credo. Meno di un anno fa mi buttavo in questa insana avventura di far ridere con la filosofia e adesso il sogno è diventato realtà: si va dappertutto (quasi, dai) a fare la Stand-Up Philosophy. E quasi non ci credo!

schermata-2016-09-19-alle-10-19-17La Stand-Up Philosophy me la porto dietro da dieci anni, da quando ho iniziato l’università. Fin da quel momento ho desiderato creare qualche cosa che mi permettesse di divulgare il pensiero filosofico suscitando ciò che di più raffinato l’evoluzione ha dato all’essere umano: l’umorismo. Ho sempre pensato che non ci fosse nulla di più comico del pensiero, ma non perché il pensiero sia “poco importante”, quanto piuttosto perché la comicità è la cosa più preziosa che abbiamo! Dalle biografie dei filosofi alle loro idee, dalle scuole alle accademie, la storia della filosofia è costellata di eccentricità, risate e ironia come non se ne trova in altri luoghi della cultura umana. Ed è uno dei principali motivi per cui un filosofo ci pare sempre attuale.

E dopo i primi fuochi di prova, grazie alla collaborazione con l’Associazione Tlon, ecco che il sogno si avvera, ed ecco le date e i luoghi per non perdersi questo spettacolo:
(consigliabile la prenotazione, QUI)

ROMA – 14 ottobre 2016 
Libreria Teatro “Tlon”, via Nansen 14 – Roma 

TORINO – 14 novembre 2016 
“Piccolo Teatro Comico”, via Mombarcaro 99 – Torino 

MILANO – 14 gennaio 2017 
Sala Conferenze “Teatribù”, via Agordato 32 – Milano 

BOLOGNA – 14 febbraio 2017 
Sala “Stepping Stone”, via Zanardi 2/5 – Bologna 

PADOVA – 14 marzo 2017 
Teatro “Carichi Sospesi”, vicolo del Portello 12 – Padova 

Vi aspetto e non vedo l’ora di incontrarvi! 🙂