Archivi tag: Rick DuFer

Perfect Speech: il mio corso di retorica

flyer_publicspeakingIl corso Perfect Speech si pone l’obiettivo di fornire agli studenti le tecniche fondamentali per la costruzione di un buon discorso e gli strumenti per ottenere una buona performance nel Public Speaking.
Il corso sarà presentato martedì 4 aprile alle 18.30 presso Megahub, a Schio.
Destinari: professionisti e comunicatori, ma anche chi abbia il desiderio di migliorare il proprio modo di parlare davanti a una platea di persone (anche virtuali).

Argomenti e durata: 5 lezioni di 120 minuti.
Il corso si svolgerà tra teoria ed esercitazioni inerenti la retorica e l’argomentazione. Non sono necessarie precedenti conoscenze ed esperienze, ma certamente si richiede un grande interesse nei confronti della materia trattata (insomma, una forte motivazione).

13 APRILE, ORE 20.30 – L’ORDINE DEL DISCORSO
Introduzione alla retorica e al public speaking: cosa si fa per produrre un discorso di successo
20 APRILE, ORE 20.30 – INCIPIT
Tecniche di coinvolgimento e creazione di interesse – L’esordio come ipoteca sul successo del discorso – Emotività oppure razionalità?
27 APRILE, ORE 20.30 – COMPLICAZIONI
Tecniche di persuasione e problematizzazione – Creare la curiosità insinuando una domanda – Creare consenso oppure dissenso?
4 MAGGIO, ORE 20.30 – RISOLUZIONE
Tecniche di empatia e ispirazione – Insegnare? No, grazie, meglio ispirare -Convincere oppure scandalizzare?
11 MAGGIO, ORE 20.30 – CONCLUSIONE
Un pubblico o una comunità? – Valutazione della performance – Studio dei feedback – Modificare oppure replicare?

Costo: 160 euro da saldare alla prima lezione.
Il numero massimo di partecipanti è fissato a 20.

Per maggiori informazioni e/o effettuare l’iscrizione scrivere a dalferro.ric@gmail.com

I volti della sconfitta

Seguendo la logica di Hegel, dovremmo ammettere che nell’osservazione del presente è sempre possibile riconoscere i semi del disastro.

Ci sono volti, nel corso della storia, che nel fulgore del successo tengono in sé il progetto del proprio fallimento, che solitamente significa fallimento per tutti e non solo per loro. Esiste una qual certa sensazione, che ha a che fare non con l’empirico ma con l’invisibile, che mostra chiaramente i segni dello sfacelo proprio perché proiettati verso il più miserabile dei successi. Sono quei volti della storia che sorridono e vengono acclamati, ma che negli occhi tengono la consapevolezza mai confessata di star deragliando. Sono quegli occhi che accusando un nemico evitano di trovarlo dentro di sé. Sono quelle parole che, urlate, schivano la consapevolezza dei silenzi. Uno sguardo che abbiamo visto molte volte nel tempo, ma che si ripresenta puntuale per ricordarci la fragilità del nostro benessere e della pace.

Marine Le Pen è uno di quei volti: dietro la sicurezza, le parole, la voce e le idee è innegabile la presenza di una sconfitta, di una resa incondizionata, che sarà la sconfitta e la resa dell’Europa. Temo che la futura vittoria della Le Pen sarà il ripetersi di quel “travaglio del negativo” che, per dirla ancora con Hegel, impregna la storia e ci getta tutti nella più luminosa delle débâcle.

Temo che la domanda da porci ormai non sia più: “Come possiamo evitarlo?”, ma: “Ne saremo all’altezza?

Libro del Mese: Aprile 2017

L’ormai consueto appuntamento con il Libro del Mese per i miei Mecenati di Patreon è giunto anche questa volta! E ho il piacere di annunciare che nel mese di aprile, l’opera scelta è “Su Verità e Menzogna in Senso Extramorale” di Federicone Nietzsche!

Un’opera alla quale mi sento molto legato, anche perché fu una delle prime che approfondii nel corso dei miei studi. Un libro che rappresenta una chiave di volta nella comprensione del pensiero nietzscheano, ma non solo: che apre le porte ai più importanti movimenti filosofici del Novecento, come la fenomenologia e il pragmatismo!

Se vuoi ricevere direttamente a casa l’opera corredata dalla scheda di lettura, aderisci al mio Programma Patreon entro il 31 marzo! Nella pagina ufficiale troverai tutte le informazioni su come sono strutturati i servigi e come fare per aderire!

D.I.O. – Do It Ourselves

“Prego Dio che mi liberi da dio”
Meister Eckhart

Che rapporto esiste tra le scienze evoluzionistiche e Dio? E come si è svolto il turbolento rapporto tra la religione e la ragione? Quali sono i punti di collegamento tra la fede e il sapere empirico? E perché molti filosofi razionalisti erano anche uomini di fede?

D.I.O. è il mio nuovo seminario, in collaborazione con Luca Sadhaka, in cui cercheremo di ripercorrere i sentieri che incrociano la ragione filosofica e scientifica con la fede e la religione. Metteremo in discussione la fede dei credenti e la mancanza di fede degli atei. Cercheremo di approdare a un’analisi che non sia pregiudizievole, e lo faremo con gli strumenti che le nostre competenze ci forniscono: tra filosofia della scienza e spiritualità, tra pensiero religioso e razionalismo, D.I.O. cercherà di dare ai partecipanti gli strumenti per comprendere più a fondo le motivazioni che ci spingono a credere o non credere, ad avere fede o fiducia, insomma: Do It Ourselves, facciamocelo da noi, ‘sto dio!

Il seminario si svolgerà nello splendido contesto dell’ex-monastero di San Salvaro, a Urbana (PD), e il programma di massima (che verrà fornito su richiesta) prevede laboratori e seminari, ma anche molti momenti ricreativi e divertenti che ci permetteranno di trascorrere 48 ore in amicizia e convivialità. Mangeremo e dormiremo in compagnia, giocheremo e impareremo giocando, stringeremo amicizie e ci metteremo in discussione, come sempre avviene ai miei seminari!

Il costo di partecipazione, che comprende anche il vitto e l’alloggio dal venerdì sera alla domenica pomeriggio, è di 170 euro complessivi. I posti a disposizione sono solo 20 e alcuni sono già stati prenotati, quindi se la cosa vi interessa non perdete tempo e scrivete una mail: accademiaorwell@gmail.com 

Sarà una splendida esperienza!

flyer_DIO

Agorà DuFer 8: domenica 19 marzo alle 21

L’attesissima ottava edizione di Agorà DuFer è arrivata!

Domenica 19 marzo, il solo e unico Contest di Argomentazione in diretta streaming su Youtube vedrà incrociare le lame della diatriba e della polemica ad altri otto avventurosi (o sventurati?) che si sfideranno a colpi di retorica!

La formula ormai la conoscete: a due a due, dai quarti di finale, i concorrenti dovranno sostenere le proprie tesi e il pubblico sarà parte della tripla giuria, composta dal sottoscritto e dal vincitore della scorsa edizione, ovvero Ivan Corrado aKa “Er Canotta”! 😉

Chi prevarrà in questa occasione?

La diretta si potrà seguire dalle 21, QUI.

griglia_promo